Spread the love

logoAUTRECHOSE

L’Autre Chose guarda all’autunno inverno 2015/2016 con una collezione pensata per la donna contemporanea che, pur muovendosi con sicurezza tra gli impegni quotidiani, non rinuncia alla femminilità che la contraddistingue: delicata e mai ostentata.

La collezione reinterpreta lo stile classico, affrancandosi dal rigore del gusto borghese per abbracciare un’eleganza sofisticata e personale, che pur traendo ispirazione dal gusto retrò si svincola dalle rigide regole del bon ton cromatico per lasciare spazio ad una nuova interpretazione signorile della moda.

Il messaggio che la collezione trasmette è quello di una nuova femminilità, che trasforma il rigore quotidiano in forme essenziali arricchite di dettagli preziosi e ricercati.

COLLEZIONE READY TO WEAR

La linea si compone di diversi tessuti: seta, raso di seta crepe mono e bicolor. I pezzi sono impreziositi con vezzosi decori di paillette, stampe che richiamano alla memoria sapori antichi (fiori, libellule, principe di galles) e da fodere in seta a contrasto.

Importante anche la presenza di tessuti tecnici come lo scuba (neoprene leggero), che riprende  le  stampe  iconiche  della  collezione,  o  il  lamè  stretch,  per
capi  sagomati  e ‘croccanti’ con ricami ton sur ton; i pezzi più preziosi hanno inoltre applicazioni di pietre naturali o elementi rivestiti in vera pelle.

Gli abiti presentano un gioco di sovrapposizioni dello stesso tessuto, in pesi differenti, per dare vita a goffrature e ruche. La georgette diventa stretch ed offre un’ampia scelta di camicette in otto colori e da dettagli da interpretare, come la sciarpina da legare a fiocco o cravattino.

I capispalla sono vari e ricercati: quelli in panno di lana, che riportano le stampe di collezione, hanno un’imbottitura Thermore (che garantisce la massima protezione dal freddo); i più ricercati sono inoltre foderati in vero lapin, con che ricopre anche il colletto.

Il cappotto in stile militare, con bottoni, è sviluppato in tre modelli – maschile, over o con tasconi – e si arricchisce con inserti in eco pelliccia, anche colorata a contrasto; il check in lana mohair ha una fantasia macro nei colori rosso/nero, senape/testa di moro, grigio/azzurro, talvolta con dettagli estroso comel’applicazione di lapin colorato sul fondo. Particolari e ricercati i floccati su tessuto scuba, foderati internamente con un’imbottitura in eco agnello.

I piumini L’Autre Chose sono in nylon accoppiato dall’effetto “mosso”, con una fodera interna in eco agnello e dettagli in eco pelliccia a contrasto, presente anche sui cappotti in tweed di lana tagliati a vivo. I capospalla più d’effetto sono interamente di eco pelliccia, anche colorata.

Il knitwear offre filati e lavorazioni dai pesi differenti: sui capi più leggeri troviamo il misto cashmere con dettagli frangiati, filati cardati bicolore per maglioni a righe, dai colori classici ai più sgargianti; infine capi traforati ma caldi in pizzo mohair. Il filato in lana merinos abbinata al lamè, con cordonetto in alpaca, è destinato ai pezzi più preziosi;  per i pezzi più caldi invece il mohair garzato conferisce un effetto morbido e avvolgente. I jacquard sono proposti in più versioni: abbinati alla seta stampata, con lavorazione anni ’70 ed abbinati al lurex.

COLLEZIONE SHOES

La collezione calzature L’Autre Chose è sofisticata ed elegante: la struttura a punta viene proposta in pelle, velluto e vernice in diverse altezze, offrendo un’ampissima gamma di decolletè, ballerine, tronchetti e stivali. Il tacco, classico o a rocchetto, delinea le linee strutturali delle calzature rendendole iper femminili ed accompagnando con dolcezza i dettagli che le rendono uniche: tagli asimmetrici, fiocchetti o piccole borchie.

La struttura retrò riprende i modelli iconici del brand, in pelle o suede, con dettagli specchiati e in due le altezze (120 mm e 90 mm): tutte dotate di plateau.

La forma perugia con t-bar, in altezza 90 mm, è una calzatura comoda pensata per essere indossata nel quotidiano, in suede o capretto sia mono che bicolore. Sempre più ampia la categoria di stivali e tronchetti: da giorno con le altezze 80 mm e 90 mm, dalla forma grossa e con tacco tono su tono. Le altezze 25 mm e 55mm sono caratterizzate dal tacco grosso e squadrato oppure metallico a forma d bicchiere; la punta è tonda e metallizzata.

I tronchetti sono in suede o pelle colorata, con tacco laccato e lucido; il fondo può essere in gomma o in cuoio. Lo stivale texano, di altezza 40 mm, è a punta e decorato con fibbie; con incisioni tono su tono si trasforma in suede per la sua versione più elegante.

Dal sapore maschile gli anfibi, con le impunture oro, sia nella classica pelle nera che specchiata, oppure, nella versione luxury,   in astrakan. Le creeper hanno il fondo in poliuretano, nero o in tinta con la scarpa, mentre il mocassino con le frange è impreziosito da una fibbia metallica. Gli zoccoli sono in agnello, cavallino o montone; infine le sneaker sono in pelle oppure, in una versione più glamourous, con glitter e suola colorata o oro.

COLLEZIONE BAGS & ACCESSORIES

La collezione borse ed accessori L’Autre Chose è caratterizzata dalla ricerca e  dalla cura dei dettagli, che rende la collezione unica e riconoscibile attraverso particolari creati ad hoc: il tiralampo con il cerchio smaltato rosa, simbolo di L’Autre Chose e le fibiette con il logo inciso.

Un nuovo modello è la satchell in vacchetta: in tre scomparti “a soffietto” la borsa, impreziosita da cinghiette frontali, è disponibile in monocolore, in stampa foglie e in pony maculato. La cartella viene alleggerita e ridimensionata ed è disponibile sia mono che bicolore, in vitello lucido o martellato; negli stessi materiali e colori viene proposta anche la shopping orizzontale e la bowling bag con le nappine. Per le borse a mano infine la maison propone una vasta scelta di prodotti ispirati al RTW e alle calzature, con le caratteristiche impunture, inserti in lana mohair e in velluto con inseryoi oro nella versione più preziosa.