Spread the love

10645026_829576327063302_5851717397489797566_n

Continua il viaggio tra le città più cosmopolita del mondo. Dopo la splendida e soleggiata Miami dai motivi Art Déco, i profumi e le tradizioni di Marrakesh, perdiamoci nella città dell’amore per eccellenza, tra un ritratto nei vicoli di Montmartre e un caffè nel celebre Le Café Antoine. Tra i deliziosi bistrot del quartiere latino e giù per la scalinata del Trocadèro fino alle nitide luci degli Champs-Élysées, con le sue boutique di lusso.

È alla magica atmosfera bohémien che Cinti, marchio di calzature artigianali di alta qualità dal 1952, ha dedicato la sua collezione Autunno/Inverno 2016: un bilanciamento unico fra tendenze moda e perfetta vestibilità del piede, per una donna viaggiatrice e sognatrice allo stesso tempo.

 

LOST IN PARIS

FW15/16

La moda ci aiuterà ad esprimere noi stessi, mostrando la nostra anima romantica ma anche lo spirito del momento.

La collezione di Cinti attraversa diverse sfere cavalcando gli anni ’70 e un rinnovato stile neo-hippy, riproponendo gli ’80 con creepers punk-rock per finire con gli anni ’20 e ’30, dove accessori scintillanti trasformano ogni donna in una vera e propria parisienne.

SPORTY CHIC

Le nuove sneakers, adatte ad ogni momento della giornata, sono rese uniche da lavorazioni al dettaglio e decori iper ricercati. Pietre, pailettes dalle sfumature pavone, perle e cristalli: osare è diventato un must quando si parla di stile sporty.

ANIMALIER

La stampa animalier leopardata o maculata è ormai a tutti gli effetti un must have del guardaroba e quest’inverno conquista un posto da protagonista nella collezione. L’animalier viene declinato in ballerine impreziosite da catene dorate, sneakers patchwork, stringate bohémien, creepers e tronchetti a contrasto.

Troviamo l’ispirazione dal mondo animale anche nei gioielli, collane, orecchini e spille dorate o argentate a forma di api dalle ali di farfalle, arricchiti da brillanti luminosi, che donano originalità ad ogni outfit. Must have della collezione FW sono poi i gioielli floreali proposti in diverse nuance e arricchiti da pietre luccicanti.

SCULTURA

I modelli classici sono impreziositi da tacchi comodi ispirati a forme geometriche pure, che donano unicità alle calzature senza dover eccedere. A specchio e dal taglio squadrato sorreggono la silhouette femminile donandole forza e carattere. Il tema geometrico che ritroviamo nell’architettura contemporanea di Pei e la sua caratteristica piramide di vetro e acciaio, al centro del Museo del Louvre.

Questi modelli sono abbinati a borse in pelle dal taglio classico ma impreziositi da dettagli e tracolline dorate.

PIUME

I modelli impreziositi da applicazioni di piume variopinte, abbinati a maxi buste ricercate, ricordano i vestiti di scena delle licenziose notti di Pigalle.

GIOIELLO

La vera novità è nei tacchi gioiello per calzature scultoree, oggetti di design scintillanti e luminosi che brillano e danno luce ad ogni outfit grazie a cascate di pietre o cristalli sfaccettati.

PITONE

Il pitone regna indiscusso, declinato nelle nuance naturali e nei colori più vivaci del salmone e del verde per mocassini casual e decollète patchwork, con dettagli in suede e Swarovski. Per un drink tra Cafè de la Paix  e l’eccentrico La Rotonde, proposte più grintose in un mood total black, di tronchetti dai tacchi vertiginosi e decolletè di ispirazione retrò.

CUT OUT E TEXANI

Un po’ sexy un po’ rock. I modelli cut out mostrano il corpo nei punti strategici delle caviglie e del piede smorzando l’aspetto grunge di anfibi e stivaletti in pelle nera. Ideali per un look moderno e confortevole, dedicati alle neo-guerriere urbane della capitale francese.

L’autunno inizia con i boots texani in pelle, arricchiti da fibbie in argento metal, che grazie al successo dei festival indie-rock come Coachella, hanno assunto un ruolo dominante nella moda ed hanno conquistato le giovani donne della città parigina.

BORCHIE E ZIP

Applicazioni metalliche, borchie arrotondante e sfaccettate incastonate in pellami neri, o in cinturini, rivestono i nuovi anckle boots dalle forme moderatamente sfilate e gli stivaletti kitten heel. Dal palco alla strada come vere rockstar!

CREEPER E PLATFORM

Le creeepers incarnano a pieno lo spirito della ribellione tipico degli anni ’50 e ’60 che dominava la cultura inglese. Utilizzate oggi non solo dalle culture giovanili punk e dark, con suola carro armato molto alta o semplici mocassini con borchie e fibbie metallizzate, vogliono essere per Cinti una proposta moda di carattere. Perfette abbinate a morbidi secchielli con dettagli borchiati.

DECORAZIONI E BAGLIORI

Anche le decorazioni si ispirano al mondo animale dando vita ad accessori gioiello. Cinti sceglie il volto di un gufo scintillante, per decorare calzature originali e di impatto.

Accessori scintillanti grazie a glitter e paillettes da indossare comodamente di giorno e di sera. Nelle stringate ultra-flat l’iridescenza del nero smorza l’aspetto maschile. Nelle ballerine perline e paillettes donano la luce perfetta per illuminare il party più esclusivo.