Spread the love

salvatore_ferragamo_logo_3657

Una collezione che nasce sotto il segno dei  tratti più  iconici del  DNA Salvatore Ferragamo: il dialogo creativo tra tradizione e innovazione, la passione per il contrasto dinamico tra materiali preziosi e moderni, contemporaneità delle forme e virtuosismo artigianale. Ed  è in bilanciata giustapposizione con il mood del prêt-à-porter che la collezione calzature si esprime con un’allure minimale, geometrica, straordinariamente architettonica.  L’assoluta artigianalità emerge nella  ricchezza delle tomaie, leggerissime ma  impreziosite da  intrecci, mignon, nodi, lacci alla  caviglia e  dalla reinterpretazione di  esclusive lavorazioni d’archivio come il Gloved Arch – il celebre Fiosso Ferragamo, costruzione complessa che vede arco del  piede e  tomaia rivestiti della stessa pelle. Un’anima che affonda radici profonde nella  tradizione della Maison alla  quale si accosta, in perfetto equilibrio, l’elemento innovativo del  tacco scultura ad  altezza mid, un  blocco luminoso finitura  Palladio che rimanda a  ricercati ma   lineari dettagli  metallici su  lacci e  tomaia. Oppure un  inatteso  fondo  running in gomma, eccentricamente abbinato alla livrea dell’alligatore: un binomio che rilegge con uno  sguardo contemporaneo il gusto di Salvatore Ferragamo per la combinazione di materiali poveri e pregiati. Il lusso orienta la scelta dei pellami, con la dominanza del coccodrillo declinato nelle  nuance cromatiche di  stagione a  fianco di  un  vitello dalla mano naturale, modulato nei  toni di  una  palette neutra ed essenziale. Una femminilità che si presenta allo stesso tempo leggera e grintosa, evocata da  nuove forme a  punta chiusa che scoprono il tallone, da  punte create con un  gioco di  mignon anche in versione multicolor, e  poi  da  modelli che coniugano sensualità e  sofisticatezza come il  sandalo gladiatore e quello alla  schiava che avvolge in un  sottile disegno la caviglia. L’understatement del nero e  dell’Oxford Blue è  territorio di  esplorazione della palette, accanto ad  un  mondo naturale di  toni caldi quali Macadamia, Golden Brown,  Palissandro e  Chataigne con eleganti accensioni Confetto e Celeste giocate sulla  livrea dei  pellami pregiati, ma  anche in costante dialogo con i punti luce delle metallerie.